Home / Videomaking / Creare video di qualità: principi fondamentali

Creare video di qualità: principi fondamentali

Anche online, creare video di qualità è la base per ottenere risultati da una strategia di video marketing. Molto spesso infatti, vediamo online video di scarsa qualità, anche sui canali YouTube di importanti Brand.

Partendo dal presupposto che il miglior modo di ottenere un video professionale sia affidare il compito ad un professionista esperto, in molti casi puoi trovarti di fronte alla necessità di cavartela da solo.

Ciò non è sempre possibile, vista la complessità produttiva che a volte è necessaria, ma in alcuni casi è possibile raggiungere una qualità di livello anche professionale, grazie ad alcuni accorgimenti tecnico-linguistici.

Ecco alcuni principi fondamentali per migliorare i tuoi video:

La videocamera

E’ importante scegliere la videocamera giusta, esistono tantissime tipologie e modelli, dalle consumer alle professionali, ognuna di esse ha determinate caratteristiche che si addicono a differenti situazioni. Oggi è possibile anche girare buone riprese con lo smartphone, ma è necessario fare alcune considerazioni

La scelta delle inquadrature

Ragiona per inquadrature fisse e stabili, utilizzando un treppiede e uno slider per i movimenti di camera, evita di usare lo zoom durante la ripresa. Evita le inquadrature a mano, se proprio non puoi farne a meno usa almeno uno spallaccio.

Rispetta anche le regole di composizione dell’inquadratura, oltre a campi e piani visivi, vanno considerate anche altre regole basate sul quadro e sulle linee dell’inquadratura.

Non improvvisare, ogni video va prima progettato sulla carta, almeno a livello di idea, le inquadrature vanno studiate prima di girare. Progetta le inquadrature basandoti sulle regole base del linguaggio audiovisivo, focalizzandoti su campi e piani visivi.

La qualità fotografica

Attenzione alla messa fuoco, cerca di lavorare sempre con il fuoco manuale, in quanto quello automatico tende talvolta a perdere il fuoco, soprattutto se lavori con le reflex.

Presta attenzione alla luce, che tu stia girando in interno o in esterno, la luce nelle riprese video è fondamentale per rendere il tuo prodotto più professionale e di conseguenza più credibile.

Se sei alle prime armi concentrati sul fatto che l’immagine sia ben illuminata e quindi ben visibile, che non sia sovra esposta o sotto esposta.

E’ anche molto importante la temperatura colore della luce affinché i colori non siano sballati, setta correttamente il bilanciamento del bianco della videocamera.

Quando avrai più dimestichezza potrai anche iniziare a ragionare sull’uso creativo della luce, per dare maggiore espressività ai tuoi video.

L’audio

Presta attenzione all’audio. Se il video prevede del parlato, è necessario utilizzare un microfono esterno. In molti casi, infatti, la scarsa qualità dell’audio nel video influisce negativamente su tutto il prodotto video.

Il montaggio

Usa il montaggio per dare continuità al racconto. Non basta saper usare un software di montaggio video, ne esistono tantissimi, anche gratuiti e semplici da imparare. Bisogna piuttosto focalizzarsi sul come montare, che ritmo dare al montaggio, come creare l’evoluzione del racconto attraverso il montaggio. Pensa alla fase di montaggio come se stessi scrivendo un racconto. Le inquadrature sono le parole di cui disponi, il software di montaggio è il foglio bianco, i tagli e gli elementi che inserirai nel montaggio sono la punteggiatura.

Lo storytelling

Il video che stai realizzando va sempre considerato come un racconto destinato ad un determinato pubblico. Anche per un video di carattere commerciale, tutto ciò che andrà a video va considerato come elemento narrativo utile a creare un rapporto con lo spettatore.

Privacy Policy